lunedì 8 aprile 2013

di Timo e Carote...

E se facessi una variazione alle perfette ricette di Montersino? Il miele al timo secondo me si presta proprio bene ai grissini, e allora non mi resta che provare... E cosa posso abbinarci?...credo che questa è proprio la serata giusta per una vellutata...magari viene buona come quella provata a Caen, che mi ha lasciato un bellissimo ricordo insieme a tutte le altre delizie assaggiate in Francia.


GRISSINI AL TIMO STIRATI AL MAIS
ispirata ai "Mini grissini stirati al mais" 
da "Piccola Pasticceria Salata" di Luca Montersino

Ingredienti:
800 g farina manitoba
200 g farina Petra 9
640 g acqua
70 g olio extra vergine di oliva
10 g miele al timo Rigoni di Asiago
20 g lievito di birra
20 g sale
q.b. foglie di timo fresco
q.b. farina di mais giallo per polenta

Impastare la farina con il miele, il lievito di birra e l'acqua che va aggiunta poco per volta. Una volta che l'impasto si è incordato, unire l'olio e infine il sale, lasciando impastare ancora per qualche minuto per farlo sciogliere bene.
Stendere l'impasto col matterello ad uno spessore di mezzo centimetro. Tagliare con la rotella tagliapizza delle strisce larghe 1-2 cm. Mettere a riposare su un piano unto d'olio e coprire con un telo, oppure in teglia su carta forno e coprire con pellicola. Lasciar lievitare a circa 30°C per un'oretta.
A questo punto tagliare le strisce con un raschietto per ottenere dei piccoli bastoncini, passarli nella farina di mais, allungarli con le mani tirando le due estremità, porre nuovamente in teglia su carta forno. Far lievitare ancora mezz'ora circa e poi infornare a 220°C fino a colorazione.

N.B. La ricetta di Montersino prevede l'utilizzo di sola farina manitoba e malto in polvere al posto del miele.


VELLUTATA DI CAROTE

Ingredienti per 2-3 persone:
400 g carote
600 ml acqua
1/2 cipolla
1 costa di sedano
1 tuorlo
200 ml latte intero fresco
20 g parmigiano grattugiato
q.b. noce moscata
q.b. sale e pepe
olio extra vergine di oliva
erba cipollina

Cuocere le carote pelate e tagliate a rondelle con acqua, cipolla e sedano in pentola con coperchio per circa 35 minuti o per circa 15 minuti in pentola a pressione. Appena le carote sono tenere, togliere il sedano, togliere dal fuoco e frullare il tutto con il minipimer. Rimettere la pentola sul fuoco medio, aggiungere il latte e portare a bollore. A questo punto togliere dal fuoco e aggiungere l'uovo mescolato con il parmigiano e un pò di noce moscata grattugiata, mescolare.
Servire subito con un filo d'olio, un pizzico di pepe grattugiato al momento e un pò di erba cipollina tritata.

Con la ricetta dei grissini al timo partecipo al contest Color Food di Fiordirosmarino nella categoria Verde:



2 commenti:

  1. mmmm...deliziosi i grissini e buonissima la vellutata. Grazie!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...