giovedì 23 maggio 2013

Profumo di Frolla...

A volte basta così poco per dar vita a una torta profumata e saporita che renderà più dolce il risveglio...il profumo della pasta frolla insieme a quello del caffè è qualcosa di speciale...


Crostata di Frolla alla milanese
da "Non Solo Zucchero 1"
di Iginio Massari

Ingredienti:
720 g burro
500 g zucchero semolato
40 g miele cremoso di fiori Rigoni di Asiago
5 g sale
2 baccelli di vaniglia
200 g mandorle in polvere
240 g tuorli
50 g uova
1000 g farina 00
25 g lievito in polvere
200 g uvetta

Nella ciotola della planetaria mescolare con la foglia il burro morbido, lo zucchero, le mandorle, il miele e la vaniglia fino ad ottenere una massa omogenea, ma non montata.
Aggiungere poco alla volta i tuorli, le uova e il sale, mescolando a velocità minima, fino al totale assorbimento. A questo punto incorporare la farina e il lievito setacciati insieme, infine l'uvetta, precedentemente ammollata in acqua e strizzata bene.
Mettere l'impasto schiacciato all'interno della carta forno e lasciarlo in congelatore per circa venti minuti.
Nel frattempo accendere il forno a 170°C, imburrare un anello per torte. Trascorsi venti minuti, prendere la pasta, stenderla direttamente su un foglio di carta forno con un matterello allo spessore di 2 cm, coppare con l'anello e togliere l'eccesso dai bordi. Trasferire la torta con la carta forno su una teglia, facendo scivolare l'intero foglio sulla teglia. Spennellare la torta con un pò di uovo sbattuto e disegnare delle onde con l'apposito pettine. Decorare con mandorle e cuocere, senza togliere l'anello, per circa 30 minuti.

Con 5 tuorli, circa 87 g, si ottiene una torta da diametro 24 cm, più una tortina da diametro 8 cm circa per recuperare la pasta eliminata dai bordi dell'anello grande.

Consiglio di gustarla tiepida!

2 commenti:

  1. Non è farcita con nessuna crema o marmellata??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, è solo frolla. è anche conosciuta come torta bresciana

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...