martedì 25 marzo 2014

Torta Arluno

Descrivere questa torta è difficile perchè credo che qualsiasi aggettivo non le renda giustizia. Non ho mai provato una torta da forno così...si scioglie in bocca, al palato arrivano distintamente tutti gli aromi, di mais, di mandorle, di Strega...ed è di una freschezza incredibile! Sù sù...provatela, cosa aspettate?

TORTA ARLUNO
da "Non solo Zucchero 1"
di Iginio Massari

Ingredienti:
1000 g burro
1000 g zucchero a velo
2 baccelli di vaniglia
250 g farina di mandorle
200 g tuorli
500 g uova intere
125 g liquore Strega
250 g fecola
250 g farina di mais fine
(fumetto fine o fioretto)
250 g farina 00 debole
10 g lievito in polvere

q.b. Fiordifrutta alle albicocche Rigoni di Asiago

In planetaria con la foglia montare il burro morbido con lo zucchero a velo e i semi di vaniglia. Aggiungere la farina di mandorle, poi le uova e i tuorli a filo e infine il liquore, continuare a montare. Setacciare fecola, lievito, farina 00 e farina di mais e aggiungerli a pioggia sull'impasto, far lavorare ancora fino ad ottenere un composto omogeneo.

Versare l'impasto in una tortiera imburrata e infarinata con la farina di mais e riempire fino a 2/3 di altezza. Cuocere a 180°C, fare prova stecchino.
Dividendo le dosi per 4, ho ottenuto una torta da diametro 20 cm e il tempo di cottura è stato di circa 45-50 minuti.

Quando la torta è completamente fredda, sformare (per facilitare l'operazione, riscaldare la base della tortiera su fiamma piccola, poi capovolgere e dare un colpo secco) e, posizionando un cerchio di diametro leggermente inferiore alla torta, distribuire sulla torta la confettura riscaldata in uno strato uniforme. Decorare a piacere con pistacchi, scorza di arancia o mandorle.

*La ricetta prevede l'utilizzo di marmellata di arance.



15 commenti:

  1. uno spettacolooooo... assolutamente da provare.
    grazie per la ricetta.
    a presto.

    RispondiElimina
  2. Bella la tua realizzazione e anche tante altre, tornerò presto a trovarti per prendere spunto, in questo periodo non posso far dolci, me lo sono ripromessa per tutta la quaresima, ma sicuramente verrò a prendere spunto, grazie, ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te, sei molto gentile ;) ciao!

      Elimina
  3. deve essere un vero spettacolo,nel frattempo che la preparo passa qualche fetta,felice serata

    RispondiElimina
  4. Ciao Garby! Con una presentazione come questa e una descrizione così appassionata come si potrebbe non provarla, questo week end la faccio :). Un abbraccio, sei sempre bravissima!

    RispondiElimina
  5. grazie grazie grazieeeee!!!!!! un bacione a voi :*

    RispondiElimina
  6. Sembra morbidissimissima :) E' assolutamente da provare :)

    RispondiElimina
  7. ciao! La torta mi incuriosisce ma una domanda viste le quantità, la tortiera quanti cm di diametro?
    grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Micky, è segnato tutto, te lo riporto qui: "Cuocere a 180°C, fare prova stecchino.
      Dividendo le dosi per 4, ho ottenuto una torta da diametro 20 cm e il tempo di cottura è stato di circa 45-50 minuti."
      ciao ;)

      Elimina
  8. son proprio rinco..... :-P
    grazie!

    RispondiElimina
  9. 1 kg di burro e un kg di zucchero a velo per una torta di 20 cm??? Ma siamo sicuri?

    RispondiElimina
  10. Ooooooora ho capito! Le dosi sono per QUATTRO torte da 20 cm. Non avevo letto con attenzione, scusami.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...