lunedì 26 novembre 2012

Biscotti di zenzero natalizi

Natale sta arrivando...le luci degli alberi che cominciano a intravedersi dalle finestre, l'aria frizzantina e la voglia di neve, il profumo delle arance, di zenzero e cannella, il panettone, il pandoro, i torroncini sul tavolo, i regali da preparare sotto l'albero, le canzoncine natalizie...è il momento più dolce e magico dell'anno, è il primo anno nella mia nuova casetta e ci vuole il mio tocco pasticcioso: i biscotti in pan di zenzero per decorare il mio primo albero di Natale!


Pan di zenzero
di Luca Montersino


Ingredienti:
360 g zucchero di canna grezzo
110 g zucchero semolato
360 g burro a temperatura ambiente
10 g cannella in polvere
25 g zenzero in polvere
90 g uova
25 g latte intero fresco
720 g farina forte (io Petra 1)
10 g lievito in polvere
2 g sale

Per la glassa:
200 g zucchero a velo setacciato
35 g albumi
5 g succo di limone

Per decorare:
colorante alimentare rosso in pasta o in polvere
cornetti di carta forno
beccuccio nr. 1
nastro rosso o a quadretti bianco e rosso
perline colorate



Per il pan di zenzero: con la foglia in planetaria o con un frullino elettrico, montare il burro con i due tipi di zucchero, la cannella, lo zenzero e il sale. Unire a filo le uova leggermente sbattute, il latte e infine la farina setacciata con il lievito.
Mettere l'impasto nella carta forno e far riposare almeno mezz'ora in frigo.

Stendere l'impasto con il matterello su un piano infarinato allo spessore di circa 3-4 mm, ritagliare con le formine e cuocere in forno preriscaldato a 170° C per 15 minuti circa.
Non è necessario avere tanti tagliapasta, si possono disegnare le forme che più ci piacciono su un cartoncino, ritagliare i contorni e la nostra formina è pronta. Poi basta poggiarla sulla pasta e seguire il contorno con un cutter o un coltello con punta affilata.
Se i biscotti sono da appendere all'albero, fare un buchetto in alto con un beccuccio da sac a poche (la dimensione dipenderà dalla grandezza del nastro che volete utilizzare, io nr. 6 della Wilton).


Per la glassa: montare l'albume con lo zucchero a velo e infine aggiungere il succo di limone. Dividere la glassa in varie ciotoline e colorare a piacere.
Realizzare con carta forno dei cornetti, tagliare la punta e inserire il beccuccio, mettere la glassa all'interno del cornetto e decorare a piacere i biscotti.






E questo è il mio primo albero di Natale, ci voleva qualcosa di speciale...credo che porterò sempre con me il ricordo della serata in cui, accanto al mio maritino e con sottofondo le musichette natalizie, ho decorato i biscotti che l'avrebbero reso così "mio"...
Babbo Natale adesso può arrivare...





Se conservati ben avvolti in carta forno e chiusi poi in uno scatolino di cartone, potrete utilizzarli anche l'anno successivo, saranno ancora perfetti!

Con questa ricetta si può anche realizzare la casetta in pan di zenzero, questa l'ho preparata qualche anno fa (le finestre sono fatte con fogli di colla di pesce):


17 commenti:

  1. Veramente stupendo il tuo primo albero !!!
    complimenti :)

    RispondiElimina
  2. Ciao Gabriellina,il tuo albero è bellissimo.Per i biscotti posso usare la farina per dolci Caputo?Ho deciso di acquistare la farina Petra solo perchè credo in te sei onesta sincera e brava,ultimamente ho dei dubbi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vera! :* usa Caputo con carta rossa, va bene.
      Non ho provato altre farine "famose" però sicuramente la Petra ha un altro sapore rispetto alla comune 00 dei supermercati, credo sia veramente buona. Comunque la Caputo è già un'ottima farina, però, se vuoi quel gusto integrale, la Petra è da provare!

      Elimina
  3. Ciao Gabriella, eccomi qui!!!!!
    Cosa posso usare in alternativa alla Petra e alla Caputo? Ho solo Barilla 00 :-( ma vorrei cominciare subito!!!
    Grazie e complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie :) se guardi la tabella nutrizionale della farina vedrai che la Barilla ha una quantità bassa di proteine, quindi è debole, dovresti prendere una che ne ha almeno 13 g, vedi se trovi una farina x pizza o altrimenti la manitoba ;)

      Elimina
  4. Ciaooo...complimenti per il blog e questa fantastica ricetta :) ti seguo con piacere ;)

    RispondiElimina
  5. grazie!!!! un'ultima domanda, quanti pezzi circa escono con questa dose?? Azzurra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho fatto mezza dose e ne sono usciti tantissimi! però se vuoi anche mangiarli fai dose intera, in fondo sono circa 2 uova, li puoi conservare in scatole di latta e si mantengono bene per un pò

      Elimina
  6. ciao,complimenti!per la casetta che misure hai usato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, grazie :) se vai sulla mia pagina facebook, trovi i disegni per la casetta già dimensionati, basta stamparli e ritagliarli ;)

      Elimina
  7. Ciao! Bellissimi biscotti! io e la glassa non andiamo molto d'accordo! come fai ad ottenere un composto così fluido e soprattutto come ti vengono dei colori così' belli??? io quando aggiungo le gocce di colorante la ghiaccia mi si secca subito e il rosso non è mai un bel rosso, sembra più rosa. Se mi puoi aiutare mi farebbe molto comodo:::grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie ;) prova a fare questa ricetta di glassa e vedrai che verrà bene! non ricordo la marca dei coloranti, comunque sono in gel e li comprai sul sito squires-shop

      Elimina
  8. Ciao, sono Loredana.
    Mi piacciono moltissimo questi biscotti.
    Ho bisogno di prepararli una decina di giorni prima di regalarli.
    Come mi consigli di procedere con la conservazione?
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Loredana, puoi conservarli o in una scatola di latta per biscotti o in bustine ben chiuse. Se li fai anche per l'albero, vedrai che, fatto il lavoro una volta, ti dureranno tantissimo se li conservi ben chiusi. Questo è il terzo anno che li utilizzo per il mio albero, sono ancora perfetti!!! Mi sembra incredibile... In questi giorni li preparerò nuovamente ma per mangiarli ;) ciao!!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...