lunedì 19 maggio 2014

Cannoli siciliani

Avevo desiderio da tempo di prepararli, la ricetta è una garanzia, è di Luca Montersino, la ricotta è di bufala e cremosa... Basta poco per dar vita a un dolce buonissimo!

CANNOLI SICILIANI
basi di L. Montersino

Per la pasta cannolo siciliano:
60 g zucchero
50 g burro a temp. ambiente
50 g uova
8 g cacao amaro
400 g farina 00 debole
100 g farina di semola di grano duro
150 g vino Marsala secco

q.b. olio per friggere

Impastare in planetaria con la foglia tutti gli ingredienti, senza lavorarli troppo, fino ad ottenere una pasta liscia, coprirla bene con pellicola e farla riposare in frigorifero per almeno due ore, o meglio una notte.
Tirare una sfoglia molto sottile (alla sfogliatrice Kitchen Aid allo spessore 4), coppare dei cerchi e avvolgerli sui cilindri di metallo per cannoli, facendo aderire bene i bordi, bagnati leggermente di albume. Friggere in una casseruola con abbondante olio a 170°C. Scolarli su carta assorbente, togliere il cilindro di metallo, asciugarlo e ripetere l'operazione fino ad esaurimento della pasta.
Dose per circa 32 cannoli (io ho utilizzato i cannelli della Tescoma).
Fare attenzione al colore, in pentola dovranno risultare leggermente dorati, una volta freddi risulteranno più scuri.
I ritagli di pasta si posso impastare velocemente insieme e riutilizzati.

Per il ripieno:
500 g ricotta di bufala (o di pecora)
120 g zucchero
100 g gocce di cioccolato fondente
un pizzico di cannella

Passare al setaccio la ricotta e mescolarla molto bene con la cannella e lo zucchero, aggiungere infine le gocce e mescolare.
Mettere all'interno di un sac a poche con bocchetta liscia e farcire i cannoli al momento del servizio, altrimenti la pasta del cannolo si inumidisce e perde la croccantezza, decorare con ciliegie e arance candite e una spolverata di zucchero a velo.
Dose per farcire 11 cannoli circa.


11 commenti:

  1. Brava!!! :)
    Ed io da Siciliana non li ho mai fatti!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!! e ma tu li trovi buoni nelle pasticcerie siciliane, non hai bisogno di farli a casa, beata te!!!

      Elimina
  2. buoniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii,se li vedono qui è finita,tutti li vogliono, grazie

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia ! Come quelli di pasticceria...ma mille volte più buoni ! Non sapevo che la pasta del cannolo andasse fritta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Cristina!!!!!!!!!!!!!!!!!! Montersino è Montersino, non si può sbagliare ;)

      Elimina
  4. Anch'io vorrei cimentarmici, chissà quando però!!!! Complimenti per i tuoi!!!

    RispondiElimina
  5. Ho provato a friggerli ma si sono staccati dal cilindro.Cfome devo fare ??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che dirti di spennellare con albume e premere benissimo non saprei...

      Elimina
  6. Bontà assoluta! Seguirò la tua ricetta e le tue istruzioni per prepararli e per farli assaggiare ai miei ospiti, che son sicura non rimarranno affatto delusi! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Giorgia! Buon lavoro ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...